Collections management policy: due paesi a confronto.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Bernardi, Bruno it_IT
dc.contributor.author Antonucci, Federica <1991> it_IT
dc.date.accessioned 2016-06-14 it_IT
dc.date.accessioned 2016-10-07T07:58:19Z
dc.date.issued 2016-06-29 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/8603
dc.description.abstract Le recenti crisi economiche hanno pesato negativamente sui bilanci culturali e gli Stati hanno adottato soluzioni diverse per far fronte a tale problema. In America, dove prevale il modello del museo come istituzione privata, per evitare la chiusura di musei è stata vista come una delle possibili modalità di salvezza il deaccessioning, cioè la vendita delle opere d’arte appartenenti alle collezioni museali. Nonostante si tratti di una pratica sempre più diffusa, frequenti rimangono le critiche in merito; la paura è quella che attraverso la vendita delle opere d’arte venga meno la mission del museo, cioè la valorizzazione e la conservazione del patrimonio artistico. In Italia, invece, dove prevale il modello del museo istituzione pubblica, il deaccessioning non è mai stato considerato quanto in conflitto con la concezione stessa del museo. Il problema assume in primis caratteri legali; infatti, la dismissione permanente di beni artistici potrebbe non essere permessa dalla legge. Le raccolte dei musei, le pinacoteche, gli archivi e le biblioteche che appartengono allo Stato e ai sensi dell’art. 823 c.c., i beni che fanno parte del demanio pubblico sono inalienabili e non possono formare oggetto di diritti a favore di terzi, se non nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi che li riguardano. Nonostante non possa negarsi la scarsa reattività dell’amministrazione statale in merito, ci si domanda tuttavia se l’adozione del modello americano sia applicabile al nostro Paese. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Federica Antonucci, 2016 it_IT
dc.title Collections management policy: due paesi a confronto. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Economia e gestione delle arti e delle attività culturali it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali it_IT
dc.description.academicyear 2015/2016, sessione estiva it_IT
dc.rights.accessrights closedAccess it_IT
dc.thesis.matricno 854480 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend 10000-01-01
dc.provenance.upload Federica Antonucci (854480@stud.unive.it), 2016-06-14 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Bruno Bernardi (brubern@unive.it), 2016-06-27 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record