Variazioni geomorfologiche e sedimentologiche indotte da fattori naturali e antropici in un’area della Laguna di Venezia: elaborazione di dati geologici, documenti cartografici e fotografici.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Molinaroli, Emanuela it_IT
dc.contributor.author Favaretto, Barbara <1980> it_IT
dc.date.accessioned 2015-02-23 it_IT
dc.date.accessioned 2015-07-04T14:46:58Z
dc.date.available 2015-07-04T14:46:58Z
dc.date.issued 2015-03-11 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/5945
dc.description.abstract La Laguna di Venezia è un ecosistema fragile e dinamico sottoposto a continue modificazioni di carattere morfologico e sedimentologico, che sono state indotte sia dai fattori naturali che hanno agito nel corso dell’Olocene, sia dalle forti pressioni antropiche esercitate in epoca storica. L’impatto di queste ultime è stato particolarmente incisivo soprattutto nella laguna centrale, per la presenza della città, del polo industriale e del porto commerciale. Per tale motivo lo studio sarà focalizzato sul settore esteso a sud della città di Venezia fino al Canale di Malamocco Marghera. Esso sarà realizzato esaminando ed interpretando materiale ed informazioni preesistenti, raccolte presso enti o dedotte da fonti bibliografiche. L’assetto geologico del sottosuolo olocenico sarà ricostruito attraverso l’analisi delle descrizioni stratigrafiche di alcune carote opportunamente selezionate per la loro valenza scientifica, integrate da dati di carattere granulometrico, cronologico e paleoambientale. Lo studio dell’evoluzione geomorfologica sarà invece condotto principalmente mediante l’interpretazione di mappe storiche, carte recenti e foto aeree, che saranno elaborate e confrontate utilizzando software GIS. La storia recente del fondale lagunare sarà ulteriormente approfondita attraverso l’analisi di dati sedimentologici, raccolti nel corso di diverse campagne di campionamento condotte tra il 1975 e il 2008, al fine di valutare com’è variata la distribuzione della granulometria dei sedimenti nell’arco di un trentennio. L’interpretazione congiunta dei risultati ottenuti permetterà di identificare in che modo l’area esaminata si è evoluta, cercando di distinguere gli effetti prodotti dai processi naturali da quelli causati dagli impatti antropici e di ipotizzare un possibile trend evolutivo. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Barbara Favaretto, 2015 it_IT
dc.title Variazioni geomorfologiche e sedimentologiche indotte da fattori naturali e antropici in un’area della Laguna di Venezia: elaborazione di dati geologici, documenti cartografici e fotografici. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Scienze ambientali it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Sostenibilità dei sistemi ambientali e turistici it_IT
dc.description.academicyear 2013/2014, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 838716 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Barbara Favaretto (838716@stud.unive.it), 2015-02-23 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Emanuela Molinaroli (molinaro@unive.it), 2015-02-16 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record