Caratterizzazione della palette utilizzata in due serie di antifonari medievali conservati presso la Biblioteca Capitolare di Padova con metodi non invasivi e microinvasivi.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Ganzerla, Renzo it_IT
dc.contributor.author Giaretta Galgaro, Giulia <1989> it_IT
dc.date.accessioned 2014-10-09 it_IT
dc.date.accessioned 2014-12-13T10:10:20Z
dc.date.available 2016-05-20T11:20:40Z
dc.date.issued 2014-10-30 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/5087
dc.description.abstract Scopo del presente lavoro è l’individuazione della palette di colori e dei materiali utilizzati per copiare e decorare due importanti serie di antifonari custodite nella Biblioteca Capitolare di Padova con metodi non invasivi o microinvasivi. Tali serie, entrambe di notevole pregio e importanza, in particolare la più antica attribuita al Maestro degli Antifonari, che presenta precocissime e precise riprese dell’iconografia giottesca nella cappella degli Scrovegni, sono state oggetto di approfonditi studi da parte di storici dell’arte e codicologi, che hanno permesso di collocarle entro determinati ambiti cronologici e geografici. I metodi utilizzati per l’analisi sono stati tecniche di imaging, come riflettografie infrarosse (IRR)per svelare il disegno sottostante, riflettografie infrarosse in falso colore(FCIRR)e fotografie in luce ultravioletta nota per coadiuvare il riconoscimento dei pigmenti e per fornire un riferimento visivo della disposizione di essi all’interno delle decorazioni, fluorescenza ai raggi X (XRF)e spettroscopia Raman eseguita su microframmenti caduti e raccolti con un tampone. Le informazioni ottenute dai vari metodi sono state integrate perché i risultati fossero significativi da un punto di vista scientifico. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giulia Giaretta Galgaro, 2014 it_IT
dc.title Caratterizzazione della palette utilizzata in due serie di antifonari medievali conservati presso la Biblioteca Capitolare di Padova con metodi non invasivi e microinvasivi. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Scienze chimiche per la conservazione e il restauro it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali it_IT
dc.description.academicyear 2013/2014, sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 835405 it_IT
dc.subject.miur CHIM/12 CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.provenance.upload Giulia Giaretta Galgaro (835405@stud.unive.it), 2014-10-09 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Renzo Ganzerla (ganzer@unive.it), 2014-10-20 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record