Costanza Monti Perticari. Una letterata di inizio ‘800 e i suoi studi attorno a Dante

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Ricorda, Ricciarda it_IT
dc.contributor.author Bianchet, Anna <1988> it_IT
dc.date.accessioned 2014-02-05 it_IT
dc.date.accessioned 2014-03-29T10:42:03Z
dc.date.issued 2014-03-04 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/4110
dc.description.abstract In questo lavoro si analizza innanzitutto il ruolo della donna nella società e nella cultura di fine Settecento e inizio Ottocento, e l’emergere di un modello educativo mirato a formare mogli e madri perfette, ma notevolmente carente in materia di istruzione scolastica vera e propria. A seguire si studia una figura di spicco dell’ambito letterario dell’epoca: Costanza Monti Perticari (1792-1840). Si considera la sua breve ma intensa vita, che la differenzia sensibilmente dai modelli femminili imperanti al tempo, appena indagati. Si osserva in particolare, il rapporto di Costanza con il celebre padre Vincenzo Monti e il legame, più intellettuale che affettivo con il marito, il filologo Giulio Perticari. Si ripercorre dunque la biografia della Monti e si studiano i suoi scritti, immergendosi nelle sue numerose lettere e analizzando la sua poesia, tra cui il poemetto “L’origine della Rosa” . Di tale opera si esaminano i richiami intertestuali presenti, che si rifanno agli autori della tradizione classica e tra questi si approfondisce l’importante influenza di Dante, rintracciabile in tutto il componimento. Sulla scia dell’Alighieri si prosegue studiando i “Pensieri sopra alcuni passi dell’Inferno di Dante” e le indagini critiche e filologiche compiute da Costanza sulle opere dantesche. Infine si traccia un quadro complessivo del rapporto della Monti con il “divin poeta”, evidenziando i tratti salienti della sua esperienza letteraria. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Anna Bianchet, 2014 it_IT
dc.title Costanza Monti Perticari. Una letterata di inizio ‘800 e i suoi studi attorno a Dante it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Filologia e letteratura italiana it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi Umanistici it_IT
dc.description.academicyear 2012/2013, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 818963 it_IT
dc.subject.miur L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend
dc.provenance.upload Anna Bianchet (818963@stud.unive.it), 2014-02-05 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Ricciarda Ricorda (ricorda@unive.it), 2014-02-17 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record