La tutela delle opere di industrial design tra registrazione di modello, diritto d'autore e concorrenza sleale.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Zanardo, Alessandra it_IT
dc.contributor.author Zanatta, Valentina <1989> it_IT
dc.date.accessioned 2013-10-10 it_IT
dc.date.accessioned 2013-12-03T12:20:48Z
dc.date.available 2015-01-17T09:36:16Z
dc.date.issued 2013-10-23 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/3906
dc.description.abstract La seguente tesi si soffermerà sulle tipologie di tutela di cui un prodotto di design può usufruire. Nel nostro Paese, il design ha rivestito un ruolo fondamentale nel passato e, ancora oggi, ha un’incidenza dal punto di vista culturale, industriale, sociale, e, infine, naturalmente economico. Assodata l’influenza che il design ha nel consumatore durante la scelta di un prodotto, dopo un breve excursus sulla storia del design e un cenno alla situazione comunitaria e internazionale, saranno analizzate dettagliatamente le singole discipline ovvero i disegni e modelli, i marchi di forma, la concorrenza sleale e il diritto d’autore. Seguiranno quindi tre capitoli interamente dedicati ad esse in cui emergeranno i punti forti di ciascuna disciplina e i rispettivi limiti. Verranno analizzate le effettive possibilità che hanno i prodotti di design, e gli autori delle stesse, di ricevere una tutela valida e duratura. Quindi, verrà trattata la possibilità per questi prodotti di godere del cumulo di più tutele. Si concluderà con l'ultimo capitolo che oltre a chiudere e riassumere quanto detto e fatto, proporrà dei casi pratici e delle sentenze riguardanti prodotti di design che hanno potuto godere di alcune di queste tutele. Al di là delle singole sentenze, questi due casi saranno utili per evidenziare l’attuale propensione dei legislatori e dei giudici a concedere tutela alle opere di industrial design, e per tracciare un quadro completo dell’orientamento giuridico italiano che, pur con qualche incertezza, è arrivato oggi a tutelare e difendere dalla contraffazione i prodotti di design e, quindi, l’economia italiana. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Valentina Zanatta, 2013 it_IT
dc.title La tutela delle opere di industrial design tra registrazione di modello, diritto d'autore e concorrenza sleale. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Marketing e comunicazione it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Management it_IT
dc.description.academicyear 2012/2013, sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 839987 it_IT
dc.subject.miur ICAR/13 DISEGNO INDUSTRIALE it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.provenance.upload Valentina Zanatta (839987@stud.unive.it), 2013-10-10 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Alessandra Zanardo (alessandra.zanardo@unive.it), 2013-10-21 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record