BOUNDARIES UNDER INTERNATIONAL LAW: FROM THEORY TO CONTEMPORARY FORMS OF BORDER

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor De Vido, Sara it_IT
dc.contributor.author Silingardi, Giulia <1993> it_IT
dc.date.accessioned 2019-06-24 it_IT
dc.date.accessioned 2019-11-20T07:07:03Z
dc.date.available 2019-11-20T07:07:03Z
dc.date.issued 2019-07-16 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/15075
dc.description.abstract Uno dei quattro requisiti necessari alla determinazione della personalità giuridica internazionale di uno Stato secondo la Convenzione di Montevideo sui diritti e i doveri degli Stati (1933) è quello di possedere un territorio definito. Da qui deriva la rilevanza essenziale del concetto di “confine” secondo il diritto internazionale. Il confine rappresenta infatti la linea che determina l’area soggetta alla sovranità territoriale di un certo Stato. Tali linea confinaria è di fondamentale importanza in quanto legittima e definisce l’esercizio della sovranità territoriale degli Stati. La tesi esplorerà innanzitutto il significato di confine secondo il diritto internazionale attraverso un’analisi della sua evoluzione storica, del processo di delimitazione e delle norme e trattati che proteggono la sua stessa esistenza. Il capitolo sulle migrazioni esaminerà il confine come strumento di controllo della mobilità delle persone. Inoltre si analizzeranno alcuni casi in cui il confine è stato trasformato in muro. Il capitolo successivo tratterà della natura mutevole dei confini contemporanei e, in particolare, del significato che essi assumono per le donne. In conclusione, si rifletterà sulle possibili evoluzioni del confine internazionale e più precisamente sull’impossibilità di assistere alla creazione di un “mondo senza confini” dato il sistema odierno delle relazioni tra Stati. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giulia Silingardi, 2019 it_IT
dc.title BOUNDARIES UNDER INTERNATIONAL LAW: FROM THEORY TO CONTEMPORARY FORMS OF BORDER it_IT
dc.title.alternative Egisto Lancerotto. Proposta per il catalogo ragionato delle opere. it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Relazioni internazionali comparate - international relations it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Relazioni Internazionali it_IT
dc.description.academicyear 2018/2019_sessione_estiva it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 843696 it_IT
dc.subject.miur L-ART/03 STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Giulia Silingardi (843696@stud.unive.it), 2019-06-24 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Sara De Vido (sara.devido@unive.it), 2019-07-08 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record