Indagine esplorativa sulla teatro terapia come risorsa nel processo di riabilitazione linguistica di ragazzi ipoacusici Prospettive di ragazzi, genitori e logopediste a confronto

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Banzato, Monica it_IT
dc.contributor.author Canale, Caterina <1994> it_IT
dc.date.accessioned 2018-10-05 it_IT
dc.date.accessioned 2019-02-19T15:14:28Z
dc.date.available 2019-02-19T15:14:28Z
dc.date.issued 2018-11-06 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/13955
dc.description.abstract La teatro terapia, applicata a ragazzi ipoacusici, si pone come obbiettivo il raggiungimento di un buon livello di produzione e comprensione linguistica, evidenziando l'importanza dell'espressività ed esortando i ragazzi ad essere il più comunicativi possibile. Inoltre, si lavora molto per far sì che il ragazzo si sviluppi in modo equilibrato in tutti gli ambiti della vita, non solo quello linguistico, ma anche emotivo, relazionale e cognitivo. Scopo della ricerca è quello di comprendere gli effetti della teatro terapia applicata a soggetti ipoacusici, con la finalità di migliorarne il linguaggio e la comunicazione. Si ipotizza che la terapia porti i ragazzi ad un miglioramento nelle loro prestazioni linguistiche e comunicative, grazie anche alla crescita psicologica ed emotiva che il teatro porta con sé I partecipanti allo studio sono stati undici ragazzi ipoacusici dagli undici ai quattordici anni (cinque maschi e sei femmine), le loro logopediste (otto) ed i genitori (sei). La raccolta dati si è svolta tramite interviste semistrutturate composte da domande semi aperte riguardanti tre categorie: motivazione, cambiamenti ed ambiti. I dati sono stati poi analizzati tramite un software di analisi linguistica T-lab, grazie al quale è stato possibile creare tabelle e diagrammi. In particolare, risulta evidente che la teatro terapia applicata a ragazzi ipoacusici lavora in particolar modo sugli aspetti che riguardano l'emotività dei ragazzi, preparandoli ad affrontare situazioni nuove e simili a quelle reali, insegnando loro a valorizzare i propri pregi e a sfidare i propri limiti mettendosi in gioco e incitandoli a superare quei blocchi dovuti ad esempio alla timidezza. Con il teatro i ragazzi sono spronati a mettersi in gioco e a superare il senso di inadeguatezza. Tutto questo incide considerevolmente sullo sviluppo linguistico e comunicativo. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Caterina Canale, 2018 it_IT
dc.title Indagine esplorativa sulla teatro terapia come risorsa nel processo di riabilitazione linguistica di ragazzi ipoacusici Prospettive di ragazzi, genitori e logopediste a confronto it_IT
dc.title.alternative Indagine esplorativa sulla teatro terapia come risorsa nel processo di riabilitazione linguistica di ragazzi ipoacusici. Prospettive di ragazzi, genitori e logopediste a confronto it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Scienze del linguaggio it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati it_IT
dc.description.academicyear 2017/2018, lauree sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 865906 it_IT
dc.subject.miur M-PSI/04 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.subject.language SPAGNOLO it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Caterina Canale (865906@stud.unive.it), 2018-10-05 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Monica Banzato (banzato@unive.it), 2018-10-22 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record