Quasi come a occhio nudo: Teorie cinematografiche del realismo nel Giappone del dopoguerra, 1945-1955.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Miyake, Toshio it_IT
dc.contributor.author Tosi, Giulio <1991> it_IT
dc.date.accessioned 2018-10-09 it_IT
dc.date.accessioned 2019-02-19T15:14:25Z
dc.date.available 2019-02-19T15:14:25Z
dc.date.issued 2018-11-08 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/13938
dc.description.abstract La produzione cinematografica giapponese del dopoguerra è stata estensivamente studiata e commentata, ma non si può affermare lo stesso riguardo alla teoria cinematografica elaborata in Giappone nello stesso periodo. Sono convinto che lo studio del cinema, inteso come insieme di testi e paratesti, produttori e fruitori, non sia possibile senza uno studio delle teorie e dei dibattiti critici che, influenzando e facendosi influenzare, sono impiegati in un costante confronto bidirezionale con i film e i cineasti. Con il presente studio cercherò di dimostrare come nel primo decennio del dopoguerra anche in Giappone ci siano stati dibattiti critico-teorici sulla natura del realismo cinematografico e sull’“essenza del cinema”, relativamente simili per fini e dinamiche a quelli avvenuti nello stesso periodo in Europa, e come i discorsi sul cinema di questo periodo siano legati da un lato alla situazione storico-sociale giapponese e, dall’altro, a sviluppi e tendenze di cinematografie straniere. Proverò inoltre a delineare la fortuna in Giappone del cinema italiano, e dei film neorealisti in particolare, tracciando un quadro della loro ricezione presso la critica giapponese. Allacciandosi a questioni ed esperienze storiche, sociali, e artistiche in un contesto non limitato al solo Giappone, lo studio delle teorie giapponesi del realismo cinematografico può aiutare ad approfondire e a illuminare nuovi lati della storia delle idee e della cultura visuale del dopoguerra. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giulio Tosi, 2018 it_IT
dc.title Quasi come a occhio nudo: Teorie cinematografiche del realismo nel Giappone del dopoguerra, 1945-1955. it_IT
dc.title.alternative Marketing emozionale e nuovi media: il caso Dolomia it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Lingue e civiltà dell'asia e dell'africa mediterranea it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea it_IT
dc.description.academicyear 2017/2018, lauree sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 843277 it_IT
dc.subject.miur SECS-P/07 ECONOMIA AZIENDALE it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.subject.language GIAPPONESE it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Giulio Tosi (843277@stud.unive.it), 2018-10-09 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Toshio Miyake (miyake@unive.it), 2018-10-22 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record