Diritto del Lavoro e Imprese Multinazionali: il ruolo della Contrattazione Collettiva

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Zilio Grandi, Gaetano it_IT
dc.contributor.author Panajotti, Giulia <1993> it_IT
dc.date.accessioned 2017-10-09 it_IT
dc.date.accessioned 2018-04-17T13:37:49Z
dc.date.available 2018-04-17T13:37:49Z
dc.date.issued 2017-10-30 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/11872
dc.description.abstract Oggi, il contesto economico e giuridico si mostra globalizzato e internazionalizzato, caratterizzato dalle protagoniste indiscusse, le multinazionali. La globalizzazione viene vista come il fenomeno di unificazione dei mercati a livello mondiale, ma, d’altro canto, porta a difficoltà legislative nel tutelare la disciplina del lavoro. Lo scenario che si viene a creare è per così dire “transnazionale” e gli strumenti di regolazione circa il diritto del lavoro, facenti capo alla contrattazione collettiva a livello globale, si riferiscono agli Tfas e agli Ifas. Tali strumenti, si preoccupano di stabilire un dialogo tra le parti sociali, necessario per la fase di negoziazione degli accordi, il cosiddetto dialogo sociale. La contrattazione collettiva transnazionale è una negoziazione autonoma e volontaria a causa della libertà fornita alle parti sociali nella stipula degli accordi, tutelata dal art. 155 del TFUE e la motivazione che ha portato le parti a prendere atto di questa nuova regolazione risiede fondamentalmente nell’adattamento del nuovo contesto e per essere competitivi. Necessaria, inoltre, per la creazione di vantaggio competitivo è la responsabilità sociale di impresa, rispettando tutti gli standard minimi imposti a livello globale. La responsabilità sociale, in aggiunta, ha la capacità di tutelare il diritto del lavoro e con questa la qualità dello stesso, che inizia ad essere tutelata a livello nazionale per poi espandersi a livello internazionale. Da un punto di vista della gerarchia delle fonti, dopo gli accordi interconfederali, si trova il CCNL e successivamente il contratto aziendale. Di questi ultimi si prenderanno in considerazione alcuni esempi di realtà di multinazionali italiane. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giulia Panajotti, 2017 it_IT
dc.title Diritto del Lavoro e Imprese Multinazionali: il ruolo della Contrattazione Collettiva it_IT
dc.title.alternative Diritto del Lavoro e Imprese Multinazionali: il ruolo della contrattazione collettiva it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Economia e gestione delle aziende it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Management it_IT
dc.description.academicyear 2016/2017, sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 845233 it_IT
dc.subject.miur SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Giulia Panajotti (845233@stud.unive.it), 2017-10-09 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Gaetano Zilio Grandi (ziliogra@unive.it), 2017-10-23 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record