Analisi della scrittura "ku'er" di Chen Xue e traduzione del romanzo "Hudie de jihao"

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Passi, Federica it_IT
dc.contributor.author Nitti, Alessandra <1991> it_IT
dc.date.accessioned 2017-10-02 it_IT
dc.date.accessioned 2017-12-05T09:29:42Z
dc.date.available 2017-12-05T09:29:42Z
dc.date.issued 2017-10-31 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/10859
dc.description.abstract Nata negli anni Ottanta all'alba dell'abolizione della legge marziale, la letteratura Queer (ku’er) o tongzhi, dalla fine del secolo scorso ha sostenuto i movimenti attivisti per i diritti degli omosessuali a Taiwan. Utilizzata dagli intellettuali come specchio della società patriarcale e del disagio sociale degli individui delle comunità emarginate, è stata uno strumento portante nella lotta per i diritti civili culminata nel maggio del 2017 con la legalizzazione dei matrimoni tra persone dello stesso sesso per la prima volta in Asia. La presente tesi introduce la nascita della corrente ku’er, figlia del movimento modernista e dell’apertura di Taiwan verso l’Occidente, e segue il suo sviluppo fino al nuovo millennio prendendo ad esempio il romanzo sull’omosessualità femminile dell’autrice Chen Xue, qui tradotto per meglio analizzare la diaspora interiore degli omosessuali repressi o emarginati nella società tradizionale della Repubblica di Cina basata sulla virtù filiale e sull’immagine di una donna virtuosa e devota all’uomo. I personaggi femminili di Chen Xue si ribellano all’imposizione del modello “lienü” per far emergere la propria individualità, insieme a quella di tutti gli individui repressi dalla mentalità mainstream sull’isola di Taiwan, cercando un punto di riferimento stabile a metà tra tradizione e progresso, tra Cina continentale e Occidente, e creando una propria individualità che non sia più quella degli esiliati interiormente o esteriormente “Orfani d’Asia”. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Alessandra Nitti, 2017 it_IT
dc.title Analisi della scrittura "ku'er" di Chen Xue e traduzione del romanzo "Hudie de jihao" it_IT
dc.title.alternative Il marchio della farfalla - Analisi della scrittura ku'er di Chen Xue e traduzione del romanzo Hudie de jihao it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Lingue e civiltà dell'asia e dell'africa mediterranea it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea it_IT
dc.description.academicyear 2016/2017, sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 853011 it_IT
dc.subject.miur L-OR/21 LINGUE E LETTERATURE DELLA CINA E DELL'ASIA SUD-ORIENTALE it_IT
dc.description.note Traduzione e commento del romanzo Hudie de jihao dell'autrice taiwanese Chen Xue, analisi del contesto storico della letteratura Ku'er (Queer) a Taiwan it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.subject.language CINESE it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Alessandra Nitti (853011@stud.unive.it), 2017-10-02 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Federica Passi (fedpassi@unive.it), 2017-10-23 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record