Il mito dei cosacchi nella letteratura russa.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Ferrari, Aldo it_IT
dc.contributor.author Mari, Camilla <1991> it_IT
dc.date.accessioned 2017-02-22 it_IT
dc.date.accessioned 2017-05-08T03:48:14Z
dc.date.available 2017-05-08T03:48:14Z
dc.date.issued 2017-03-21 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/9707
dc.description.abstract La tesi nella sua prima parte si focalizza sulla storia dei cosacchi. L’attenzione viene posta sulla loro evoluzione e il rapporto con il potere dal XV al XX secolo. Nella seconda parte l’accento viene posto sulla mitica figura dei cosacchi all’interno della letteratura russa, analizzando i seguenti testi: La figlia del capitano di Aleksandr Sergeevič Puškin, Taras Bulba di Nikolaj Vasil'evič Gogol', I cosacchi di Lev Nikolàevič Tolstòj e il Placido Don di Michail Aleksandrovič Šolochov. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Camilla Mari, 2017 it_IT
dc.title Il mito dei cosacchi nella letteratura russa. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Lingue e letterature europee, americane e postcoloniali it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati it_IT
dc.description.academicyear 2015/2016, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 836140 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.subject.language RUSSO it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Camilla Mari (836140@stud.unive.it), 2017-02-22 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Aldo Ferrari (aldo.ferrari@unive.it), 2017-03-06 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record