L'internazionalizzazione delle risorse umane: evitare lo shock culturale attraverso l'ottimizzazione del processo di espatrio.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Gerli, Fabrizio it_IT
dc.contributor.author Fiorio, Michele <1990> it_IT
dc.date.accessioned 2016-02-10 it_IT
dc.date.accessioned 2016-05-04T11:46:24Z
dc.date.issued 2016-02-23 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/7903
dc.description.abstract L’elaborato si concentrerà sull’adattamento culturale in un incarico internazionale, trattando della gestione accurata da parte della funzione risorse umane del processo di espatrio per evitare la fase definita come “shock culturale”. La tesi sarà divisa in tre capitoli: - Il primo si concentrerà nel descrivere l’importanza di avere, nel contesto economico globale, una funzione risorse umane internazionale, che sappia svilupparsi di pari passo alla strategia aziendale. Per riuscire ad affrontare efficacemente la sfida dell’internazionalizzazione, le aziende dovranno necessariamente servirsi di personale espatriato. - Il secondo riguarderà la fase dello shock culturale e le attività intraprese dalla funzione risorse umane per far si che gli espatriati non la sperimentino, oppure nel caso non riescano ad evitarla, siano in grado di superarla nel minor tempo possibile. Si analizzeranno i processi di selezione e formazione, descrivendone il ruolo che rivestono nell’evitare il fallimento dell’espatrio dovuto al non adattamento alla cultura estera. - Il terzo ed ultimo ricercherà la relazione che intercorre tra i concetti di adattamento culturale, shock culturale, selezione e formazione, tramite l’utilizzo di un caso aziendale concreto e di un’analisi campionaria. L’obiettivo finale sarà quello spiegare tramite delle analisi se con una corretta gestione dei processi di selezione e formazione sia possibile ridurre al minimo il tasso di shock culturale sperimentato dagli espatriati. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Michele Fiorio, 2016 it_IT
dc.title L'internazionalizzazione delle risorse umane: evitare lo shock culturale attraverso l'ottimizzazione del processo di espatrio. it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Economia e gestione delle aziende it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Management it_IT
dc.description.academicyear 2014/2015, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights closedAccess it_IT
dc.thesis.matricno 827608 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend 10000-01-01
dc.provenance.upload Michele Fiorio (827608@stud.unive.it), 2016-02-10 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Fabrizio Gerli (gerli@unive.it), 2016-02-22 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record