Paesaggio rurale e turismo: opportunità di sinergie in un'area lombarda

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Trevisan, Giovanna it_IT
dc.contributor.author Fumagalli, Serena <1990> it_IT
dc.date.accessioned 2015-06-17 it_IT
dc.date.accessioned 2016-01-30T14:11:39Z
dc.date.available 2016-01-30T14:11:39Z
dc.date.issued 2015-06-30 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/6791
dc.description.abstract L’obiettivo dell’elaborato vuole essere quello di individuare le sinergie che possono scaturire dall’azione congiunta di istituzioni, imprese e attori locali nella valorizzazione del paesaggio rurale e del contesto territoriale, in grado di generare uno sviluppo economico, sociale e culturale. Sulla base di un’analisi delle convenzioni e delle politiche europee e nazionali volte alla tutela e alla valorizzazione del paesaggio, sono prese in esame le caratteristiche del paesaggio rurale della Regione Lombardia e analizzati alcuni progetti volti a valorizzarne il patrimonio ambientale, storico, e culturale. Il caso di studio “Distretto Rurale Valle dell’Adda”, situato tra le province di Lecco e Bergamo, è proposto come modello progettuale volto alla valorizzazione territoriale: le imprese aderenti al Distretto si prefiggono di attivare collaborazioni volte ad accrescere la propria competitività sul mercato favorendo processi di sinergie che intercorrono tra l’attività agricola e altri settori economici come quello turistico, artigianale e manifatturiero, con l’obiettivo comune di tutelare un insieme di valori legati al paesaggio, alle tradizioni e allo stile di vita del territorio. Nella seconda parte dell’elaborato sono proposti alcuni progetti di sviluppo turistico e di valorizzazione del patrimonio storico, culturale e paesaggistico tipico dei territori della Brianza, ideati in vista dell’evento di interesse mondiale di Expo Milano 2015: “Brianza che nutre”: un consorzio che si occupa di promuovere in maniera innovativa, con la collaborazione di istituzioni e imprese del territorio, le eccellenze culturali, storiche e agroalimentari del territorio; “EcoSmartLand, Lecco Eco Smart City. Verso e oltre Expo 2015”: un laboratorio territoriale che si pone l’obiettivo di aggregare gli operatori economici e gli attori locali in una strategia volta alla valorizzazione del territorio di Lecco e del Lago di Como al fine di migliorare la fruizione esperienziale; ed infine l’ “Ecomuseo del Distretto dei Monti e dei Laghi Briantei” che, nelle province di Lecco e Como, istituisce svariati itinerari turistici volti alla scoperta di memorie storiche, tradizioni, vedute paesaggistiche e prodotti tipici di uno dei territori più dinamici d’Italia. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Serena Fumagalli, 2015 it_IT
dc.title Paesaggio rurale e turismo: opportunità di sinergie in un'area lombarda it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Sviluppo interculturale dei sistemi turistici it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Economia it_IT
dc.description.academicyear 2014/2015, sessione estiva it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 845621 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Serena Fumagalli (845621@stud.unive.it), 2015-06-17 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Giovanna Trevisan (gtrevisa@unive.it), 2015-06-29 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record