La Pubblicità Ingannevole e Comparativa: il caso Dash - Dixan

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Zanardo, Alessandra it_IT
dc.contributor.author Rossi, Alessandra <1989> it_IT
dc.date.accessioned 2015-02-11 it_IT
dc.date.accessioned 2015-07-04T14:48:22Z
dc.date.available 2015-07-04T14:48:22Z
dc.date.issued 2015-02-25 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/6241
dc.description.abstract L'elaborato andrà ad analizzare la situazione storico-legislativa della pubblicità in Italia, con cenni anche a livello europeo. Successivamente l'analisi si focalizza sul caso Henkel -Procter and Gamble. Henkel, multinazionale specializzata nella produzione di prodotti per la pulizia, cita in giudizio P&G, suo principale concorrente per aver diffuso spot televisivi e messaggi pubblicitari ingannevoli. Allo stesso modo sarà esaminato il caso Procter and Gamble contro Henkel,per aver diffuso spot televisivi in cui i prodotti venivano confrontati, danno un'informazione ai consumatori ingannevole e fuorviante. it_IT
dc.language.iso it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Alessandra Rossi, 2015 it_IT
dc.title La Pubblicità Ingannevole e Comparativa: il caso Dash - Dixan it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Marketing e comunicazione it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Management it_IT
dc.description.academicyear 2013/2014, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 822319 it_IT
dc.subject.miur it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Alessandra Rossi (822319@stud.unive.it), 2015-02-11 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Alessandra Zanardo (alessandra.zanardo@unive.it), 2015-02-16 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record