Lebensraum. Ideologia e violenza nel colonialismo tedesco (1880-1914)

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Basso, Pietro it_IT
dc.contributor.author De Martis, Giovanni <1962> it_IT
dc.date.accessioned 2013-02-08 it_IT
dc.date.accessioned 2013-04-30T12:38:29Z
dc.date.available 2014-06-05T11:51:40Z
dc.date.issued 2013-02-18 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/2685
dc.description.abstract La Germania si aggiunse alle potenze colonialiste europea con molto ritardo. Ciononostante all'interno della società tedesca già da tempo esisteva una robusta corrente che auspicava la conquista di un impero coloniale. L'occupazione di ampi territori in Africa ed Oceania mise alla prova le teorie nella pratica della dominazione coloniale. Il livello di estrema violenza raggiunto nella pratica coloniale viene esaminato alla luce delle premesse ideologiche di partenza per delineare il quadro di una esperienza che segna, in termini arendtiani, una tappa della costruzione del totalitarismo. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giovanni De Martis, 2013 it_IT
dc.title Lebensraum. Ideologia e violenza nel colonialismo tedesco (1880-1914) it_IT
dc.title.alternative it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Lavoro, cittadinanza sociale, interculturalità it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Servizio Sociale e Politiche Pubbliche it_IT
dc.description.academicyear 2011/2012, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 828724 it_IT
dc.subject.miur M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.provenance.upload Giovanni De Martis (828724@stud.unive.it), 2013-02-08 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Pietro Basso (pbasso@unive.it), 2013-02-11 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record