Dalla Responsabilità sociale d'impresa all'innovazione strategica sociale

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Brugnoli, Alberto it_IT
dc.contributor.author Visentin, Giulia <1994> it_IT
dc.date.accessioned 2019-02-18 it_IT
dc.date.accessioned 2019-06-11T08:44:38Z
dc.date.issued 2019-03-19 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/14891
dc.description.abstract L’obiettivo di questo elaborato è lo studio delle tematiche principali che vengono affrontate nelle aziende al giorno d’oggi: la responsabilità sociale d’impresa, il social business e la social innovation. Nel primo capitolo viene definita la Corporate Social Responsibility principalmente come un approccio strategico e volontario adottato dalle aziende nelle questioni sociali ed ecologiche. Dall’altra parte, la triple bottom line evidenzia, invece, come nelle aziende siano presenti tre scopi principali: la ricerca del profitto, il valore sociale e quello ambientale. Le figure che intervengono di più nel contesto aziendale, talvolta facendo cambiare anche la direzione delle decisioni, sono gli stakeholder o portatori di interessi che si dividono in “forti” quando contribuiscono alle risorse strategiche dell’organizzazione e in “deboli” quando cooperano meramente con essa. Il secondo capitolo, invece, è molto più tecnico e in esso sono presenti la discussione della questione ambientale con le relative certificazioni e norme (ISO 14000 e 14001), le due dimensioni che fanno capo alla Corporate Social Responsibility: quella interna che responsabilizza ciascuna azienda nel produrre prodotti sicuri e attenti all’ambiente e che venga rispettata la sicurezza dei propri lavoratori e quella esterna, invece, che fa riferimento all’attenzione che l’azienda pone nel contesto sociale in cui si trova ad operare; la sfera etica è controllata dalla certificazione SA 8000. Infine, viene riportato come le grandi organizzazioni trattano il tema della responsabilità sociale d’impresa (OCSE, ONU,OIL) e un confronto con le politiche ESG. Il terzo capitolo tratta le tematiche del social business come un’attività che pone al centro dell’attenzione le questioni sociali utilizzando come mezzo l’aspetto economico. La social innovation consiste, per la maggior parte dei pensieri degli studiosi in materia, nell’introduzione di nuove idee, processi, o prodotti che consentono la soddisfazione delle richieste sociali. Per concludere vengono riportati dei casi aziendali di adozione del business sociale: la partnership Grameen Danone con la commercializzazione e la produzione in Bangladesh di uno yoghurt dall’alto potere nutritivo, Grameen Shakti nel campo dell’energia elettrica e McCain Foods per la rigenerazione degli sfridi. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Giulia Visentin, 2019 it_IT
dc.title Dalla Responsabilità sociale d'impresa all'innovazione strategica sociale it_IT
dc.title.alternative Dalla Responsabilità sociale d'impresa all'innovazione strategica sociale it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Sviluppo economico e dell'impresa it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Economia it_IT
dc.description.academicyear 2017/2018, sessione straordinaria it_IT
dc.rights.accessrights embargoedAccess it_IT
dc.thesis.matricno 848650 it_IT
dc.subject.miur SECS-P/07 ECONOMIA AZIENDALE it_IT
dc.description.note it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend 2020-06-10T08:44:38Z
dc.provenance.upload Giulia Visentin (848650@stud.unive.it), 2019-02-18 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Alberto Brugnoli (alberto.brugnoli@unive.it), 2019-03-04 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record