Issey Miyake e il concetto di moda democratica

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Vesco, Silvia it_IT
dc.contributor.author Zennaro, Lucia <1993> it_IT
dc.date.accessioned 2017-10-08 it_IT
dc.date.accessioned 2018-04-17T13:37:49Z
dc.date.available 2018-04-17T13:37:49Z
dc.date.issued 2017-11-02 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/11871
dc.description.abstract L’oggetto della tesi è spiegare come la moda di Issey Miyake possa essere definita democratica, attraverso l’analisi dei diversi aspetti del suo lavoro che è concentrato nella ricerca di personalità e originalità, tenendo sempre in considerazione i desideri e le esigenze delle persone. Si è partiti dall’analisi del rapporto tra fotografia e moda e di come esse si valorizzino a vicenda. Le diverse interpretazioni che i fotografi hanno dato ai suoi abiti hanno attribuito loro un nuovo significato che dimostra la loro versatilità. Successivamente si è considerato il rapporto cliente-creatore e il forte legame creatosi con i clienti insegnando loro ad apprezzare e, soprattutto, a rispettare le sue creazioni attraverso diversi mezzi comunicativi: le esposizioni, le pubblicità, le sfilate e i negozi. Il terzo capitolo riguarda le collaborazioni che Miyake ha avuto con artisti contemporanei e si concentra sulla diversa interpretazione che ogni artista conferisce al corpo. Nel quarto capitolo si analizza il rapporto tra tradizione e innovazione. Miyake ha riportato alla luce, valorizzandole, tecniche e tessuti tradizionali di varie culture; allo stesso tempo, si è dedicato allo studio di nuovi materiali e di nuove tecniche di produzione come l’A-POC. Miyake è, quindi, un designer che ha preso ispirazione sia dal passato che dal presente e attraverso il suo lavoro ha dato voce a persone di nazionalità, culture e lavori differenti. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Lucia Zennaro, 2017 it_IT
dc.title Issey Miyake e il concetto di moda democratica it_IT
dc.title.alternative Issey Miyake e il concetto di moda democratica it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Lingue e civiltà dell'asia e dell'africa mediterranea it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Dipartimento di Studi sull'Asia e sull'Africa Mediterranea it_IT
dc.description.academicyear 2016/2017, sessione autunnale it_IT
dc.rights.accessrights openAccess it_IT
dc.thesis.matricno 841951 it_IT
dc.subject.miur L-OR/20 ARCHEOLOGIA, STORIA DELL'ARTE E FILOSOFIE DELL'ASIA ORIENTALE it_IT
dc.description.note Abstract in giapponese it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.subject.language GIAPPONESE it_IT
dc.date.embargoend it_IT
dc.provenance.upload Lucia Zennaro (841951@stud.unive.it), 2017-10-08 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Silvia Vesco (vesco@unive.it), 2017-10-23 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record