LA REPRESENTATIO MAIESTATIS DI CARLO III D’ASBURGO A BARCELLONA Il mecenatismo dell’ultimo Asburgo Re di Spagna (1703–1711)

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.advisor Frank, Martina it_IT
dc.contributor.author Maistri, Elisabetta <1990> it_IT
dc.date.accessioned 2017-06-21 it_IT
dc.date.accessioned 2017-09-29T12:59:18Z
dc.date.issued 2017-07-12 it_IT
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/10579/10601
dc.description.abstract L’elaborato si propone di ricostruire le commissioni in campo musicale, teatrale, artistico e architettonico volute da Carlo III d’Asburgo per la sua corte di Barcellona al tempo della Guerra di Successione spagnola, conflitto internazionale in cui difende il proprio diritto a succedere – in quanto Asburgo – al trono madrileno contro il francese Filippo d’Angiò, erede testamentario del defunto Re Carlo II d’Asburgo. Molte di queste commissioni, soprattutto quelle artistiche e architettoniche, sono andate distrutte o sono difficilmente individuabili a causa della scarsezza, incertezza o contraddittorietà dei documenti coevi sopravvissuti e dei significativi interventi urbanistici che la città di Barcellona subisce già dopo la riconquista borbonica dell’11 settembre 1714. Data la multidisciplinarietà dell’argomento, per i singoli quattro campi di indagine, le ricerche si sono basate su studi monografici, condotti già a partire dall’Ottocento, sulle cronache dell’epoca e infine sui documenti che è stato possibile recuperare nell’Archivio di Stato di Milano, in quello di Napoli, nell’Archivo Histórico Nacional di Madrid e nella Haus-, Hof- und Staatsarchiv di Vienna. La struttura dell’elaborato prevede un breve contestualizzazione storica nel Capitolo I; l’analisi delle influenze musico-teatrali e artistiche delle corti secentesche di Madrid e Vienna sulla corte di Barcellona di Carlo nel Capitolo II; l’identificazione delle opere musicali e dei luoghi, in cui queste sono state presentate nel Capitolo III; le commissioni richieste a Ferdinando Galli Bibiena e alla sua bottega nel Capitolo IV e quelle invece richieste agli altri Pintores ed Escultores de la real Cámara nonché agli architetti nel Capitolo V. it_IT
dc.language.iso it it_IT
dc.publisher Università Ca' Foscari Venezia it_IT
dc.rights © Elisabetta Maistri, 2017 it_IT
dc.title LA REPRESENTATIO MAIESTATIS DI CARLO III D’ASBURGO A BARCELLONA Il mecenatismo dell’ultimo Asburgo Re di Spagna (1703–1711) it_IT
dc.title.alternative La representatio maiestatis di Carlo III d'Asburgo a Barcellona. Il mecenatismo dell'ultimo Asburgo Re di Spagna (1703 - 1711) it_IT
dc.type Bachelor Thesis it_IT
dc.degree.name Storia delle arti e conservazione dei beni artistici it_IT
dc.degree.level Laurea magistrale it_IT
dc.degree.grantor Scuola in Conservazione e Produzione dei Beni Culturali it_IT
dc.description.academicyear 2016/2017 sessione estiva it_IT
dc.rights.accessrights closedAccess it_IT
dc.thesis.matricno 845035 it_IT
dc.subject.miur L-ART/02 STORIA DELL'ARTE MODERNA it_IT
dc.description.note Le citazioni presenti nel testo sono state riportate nella lingua originale. it_IT
dc.degree.discipline it_IT
dc.contributor.co-advisor it_IT
dc.date.embargoend 10000-01-01
dc.provenance.upload Elisabetta Maistri (845035@stud.unive.it), 2017-06-21 it_IT
dc.provenance.plagiarycheck Martina Frank (martina31@unive.it), 2017-07-03 it_IT


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record